Canapa light ad alto CBD: cosa significa e in che percentuali è presente?

Posted By: Gianluca Petrucci In: Cannabis e Legalità On: Comment: 0 Hit: 292

Il CBD è il principale cannabidiolo presente nelle varietà di Canapa Sativa. E’ quel valore che tutti controllano prima di acquistare infiorescenze di Cannabis Light. Cerchiamo però di capire meglio cos’è e in che percentuale può essere presente. Impariamo insomma a leggere l’etichetta del prodotto che intendiamo acquistare.

CBD alto o CBD basso?

Perché dovremmo scegliere una varietà di infiorescenza piuttosto che un’altra? Il cannabidiolo è un fitocannabinoide presente nelle infiorescenze delle piante di Canapa Light. Non ha effetto psicoattivo e molti studi hanno rivelato che, anzi, ha effetti rilassanti, antiossidanti oltre a conciliare il sonno. La percentuale di CBD è rilevata attraverso analisi di laboratorio che forniscono dati sicuri sulla corretta concentrazione e la quantità di cannabinoidi presenti nei campioni analizzati. Il metodo più utilizzato è l’HPLC (acronimo di High Performance Liquid Chromatography), ovvero il metodo della cromatografia liquida che, grazie alla separazione delle sostanze, identifica e quantifica la percentuale di CBD presente nelle infiorescenze.

La percentuale di CBD, correlata a quella di THC che, ricordiamo, secondo i limiti di legge n.242 del 2 Dicembre 2016 non può superare lo 0,6%, è diversa da varietà a varietà. Se vuoi saperne di più sulle proprietà delle nostre infiorescenze, visita il nostro sito www.zacanature.com, dove potrai trovare per ogni prodotto la scheda tecnica ad esso riferita e scegliere la varietà più adatta a te.

Ecco 3 varietà di erba light a più alto CBD in vendita nel nostro shop:

  1. erba light medio CBD 9%

  2. erba light alto CBD 11%

  3. erba light altissimo CBD 15% e 22%

Stay Human, Live easy Nature.

Comments

Leave your comment