CANNABIS E LEGALITA’.

Posted By: Gianluca Petrucci In: Cannabis e Legalità On: Comment: 0 Hit: 147

La legge 242/16 e la vendita di infiorescenze di Canapa Light.

Dal 2016, in Italia è possibile coltivare e vendere infiorescenze di Cannabis Sativa con basso contenuto di THC. Grazie alla legge 242/16 infatti, la produzione e la commercializzazione sono legali qualora il contenuto di THC (ossia il principio psico-attivo) non superi lo 0,6%.

In particolare, la legge italiana proibisce le importazioni di varietà non rientranti nel catalogo europeo delle genetiche coltivabili, evitando quindi prodotti coltivati all’estero, ibridi e incroci.

Di cosa stiamo parlando nello specifico? Qual è la destinazione d’uso di questo prodotto?

Tra i diversi utilizzi della canapa legale, quello nel settore alimentare, tessile, della bioingegneria e della bio-edilizia rientrano nel quadro normativo vigente. Sebbene dalla canapa coltivata è possibile ottenere coltivazione destinate al florovivaismo, la legge 242 non ne cita l’uso ricreativo e, pertanto, ciò può provocare una certa confusione in chi decide di acquistare infiorescenze di Canapa legale in merito all’utilizzo personale del prodotto. In realtà la legge del 2016 non vieta né consente l’utilizzo personale di cannabis legale, tuttavia l’uso personale di quest’ultima come sostanza stupefacente resta vietato da tutte le altre leggi tuttora in vigore.

Proprio per questo bisogna prestare la massima attenzione quando e da chi si acquista questo tipo di prodotto. Naturalmente bisogna sempre assicurarsi che le infiorescenze di canapa light che si acquistano abbiano un THC non superiore allo 0,6%, e che rientrino nel catalogo delle varietà ammesse iscritte nel Catalogo comune delle varietà delle specie di piante agricole. Di conseguenza la vendita è consentita dalla legge per uso tecnico, ricerca e sviluppo e collezionismo. Per attenuare questo rischio è opportuno assicurarsi che sulla confezione siano presenti tutte le indicazioni di cui abbiamo appena scritto.

L’Azienda Agricola Zacà coltiva e produce nel rispetto della normativa vigente, per offrire ai ai suoi clienti prodotti a norma e sicuri al 100%. Sono state effettuate analisi di laboratorio mirate per garantire ogni adempimento legislativo e sulle confezioni sono state riportate tutte le indicazioni necessarie per fornire al cliente tutte le informazioni utili sul prodotto finale.

Anche la scelta di nominare ogni varietà coltivata con il proprio nome e non con nomi di fantasia, rientra nella volontà dell’azienda di fornire un’immagine trasparente e legale in ogni suo aspetto.

Come la Natura, tendiamo sempre ad agire nel modo più semplice.

Stay Human. Live Easy Nature.

Comments

Leave your comment